California Deluxe

Ricordi i giorni in cui bevevamo sul treno
Mentre andavamo al concerto? (Chicago!)
Naked Raygun live al Cabaret Metro

Dieci dollari per buttarci in una rissa che non potevamo vincere
Stivali e bretelle, lacci gialli
Tracce rosso sangue dalla notte scorsa

Siamo ragazzi di periferia dimenticati
A piede libero sulle strade della California
Sotto luci fluorescenti
Sprecheremo le migliori notti delle nostre vite

Fanculo questo posto, mettiamoci sopra un parcheggio
Fanculo questo posto, mettiamoci sopra un parcheggio

Non vedo l’ora di staccare dal lavoro
Mi vedrò con i miei amici sul marciapiede davanti a Target
Io mi sono stirato la caviglia, Matt si è appena rotto il polso

Sono entrato dalla tua finestra alle tre di notte
Abbiamo ascoltato gli Smiths e i Violent Femmes
Sì, abbiamo cantano entrambi “Why can’t I get one kiss?”

Siamo ragazzi di periferia dimenticati
A piede libero sulle strade della California
Sotto luci fluorescenti
Sprecheremo le migliori notti delle nostre vite

Fanculo questo posto, mettiamoci sopra un parcheggio

Siamo i distrutti, non si riesce a intravedere la fine
Siamo i soldati dimenticati che ti sei lasciato alle spalle
Non serve a niente provare, abbiamo perso la guerra
Ora i morti e i morenti sono tornati per pareggiare i conti

Siamo ragazzi di periferia dimenticati
A piede libero sulle strade della California
Sotto luci fluorescenti
Sprecheremo le migliori notti delle nostre vite

Fanculo questo posto, mettiamoci sopra un parcheggio
Fanculo questo posto, mettiamoci sopra un parcheggio

Sono un rottame, non ho più tempo
Sono a mala pena sopravvissuto
Non sono piegato, non sono scheggiato
Sono proprio a pezzi

Ho guardato il fuoco bruciare il mare
Mi sono schiantato contro un albero
Mi ha tirato al di sotto
Di questo pesante fardello

C’è un alone di luce in lontananza
Per poco non riesco a raggiungere la salvezza

Distrutto come i cuori spezzati
In mezzo al fumo con l’incendio che abbiamo appiccato
La tristezza ama la compagnia Non mi serve nessuno
Spacca tutto come se non ci fosse un domani
Lasciami qui con la paura e il dolore
La tristezza ama la compagnia Non mi serve nessuno

Legato ad un cuore di pietra
Ho gridato in un microfono
Ho bruciato il ponte, così non ritroverò la strada verso casa

Stai con me, non riesco a dormire
La tristezza ama la compagnia
Quando sono piegato, quando sono scheggiato
Quando sono a pezzi

C’è un alone di luce in lontananza
Per poco non riesco a raggiungere la salvezza

Distrutto come i cuori spezzati

In mezzo al fumo con l’incendio che abbiamo appiccato
La tristezza ama la compagnia
Non mi serve nessuno
Spacca tutto come se non ci fosse un domani
Lasciami qui con la paura e il dolore
La tristezza ama la compagnia
Non mi serve nessuno

Quindici volte a notte, quando il sole è ormai tramontato
Nel buio sono sveglio e tu non sei con me
E il primo pensiero è l’orlo dell’oblio
Quindici volte al giorno, quando controlli il cellulare
E io non sarò con te e tu sei tutta sola
Perché abbiamo sempre vissuto sull’orlo dell’oblio
Abbandonati a cercare la nostra strada in un film di Hitchcock
Su un letto vuoto con un’ora di tempo da ammazzare
Perché ci divertiamo soltanto sull’orlo dell’oblio

Distrutto come i cuori spezzati

In mezzo al fumo con l’incendio che abbiamo appiccato
La tristezza ama la compagnia
Non mi serve nessuno
Spacca tutto come se non ci fosse un domani
Lasciami qui con la paura e il dolore
La tristezza ama la compagnia
Non mi serve nessuno