16 Nov 2017

“Enema of the State” #2 tra i migliori album pop-punk

AFiREiNSiDE182

No Comments

Tags: blink-182 Enema of the State pop-punk Rolling Stone

Su , “” si è piazzata secondo posto della classifica dei 50 migliori album della storia. Al primo posto troviamo “Dookie” dei Green Day.

I hanno portato ad un’intera generazione un pop adolescenziale ma

senza essere sdolcinati, facendo il verso a Backstreet Boys nel video di “All the Small Things”, singolo di maggior successo dell’album in questione.
“Enema of the State” ha definito la loro formula vincente: power chords in palm mute, ritornelli orecchiabili e l’impeccabile batteria dell’allora nuovo batterista Travis Barker ed una marea di testi giovanili uniti a scetticismo adulto.
Gli impertinenti messaggi dell’album – dalla volgare “Dysentery Gary”, all’inno all’immaturità che è “What’s My Age Again?”, fino alla più triste “Adam’s Song” che invece tratta il tema del suicidio – che l’hanno aiutato a vendere solo negli Stati Uniti più di 4 milioni di copie. “Chiunque suona in una band sogna di avere successo”, ha detto Tom DeLonge a Rolling Stone, nella cover story della band nel 2000, “Ma mai ci saremmo sognati tutto questo”.

Fonte: Rolling Stone